top 1

Secondo L’Oms (Organizzazione Mondiale della Salute) l’alcol è una sostanza tossica...

Leggi...

 

top 2

Con il termine droga viene designata qualsiasi sostanza capace di alterare gli equilibri...

Leggi...

 

top 3

Le New Addictions sono nuove forme di dipendenza e/o “dipendenze comportamentali” ...

Leggi...

 

top 4

Oggi in Italia si possono contare circa 30 milioni di scommettitori...

Leggi...

 

L'indelebile esperienza...

Postato in Non categorizzato


La lettera di un volontario che racconta la sua esperienza a Gruppo Logos.


Il Gruppo Logos di Salerno compie venti anni. Una buona occasione per esprimere tutto il mio orgoglio di averne fatto parte. Sono trascorsi all’incirca 13 anni, e, nonostante l’anno trascorso da quando non partecipo più, è rimasta e rimarrà indelebile l’esperienza vissuta.


Era fine anno 95 quando ho conosciuto il Gruppo Logos. Per me e la mia famiglia era un momento molto difficile e particolare. Un periodo, sicuramente, comune a tutti coloro che hanno vissuto e vivranno il disagio e la sofferenza causata dalla presenza in famiglia del problema alcol-correlato. Eravamo, oramai, rassegnati e convinti che la nostra esistenza avesse il percorso già stabilito, delineato, fatto solo di timori, ansie, preoccupazioni, sofferenze, incertezze e soprattutto solitudine.


Poteva il Gruppo Logos, un’associazione di volontariato, ridarci e ridarmi la speranza per un futuro migliore?


Altri, pur ritenuti titolati, e, soprattutto, “professionalmente” idonei avevano già fallito. Nonostante i dubbi iniziali ebbi subito la sensazione di respirare un’aria diversa, diversa da qualsiasi altro posto in cui ero stato. Mi colpì la serenità di tutti coloro che mi accolsero. Non mi riferisco solo ai vari volontari/operatori, ma anche e soprattutto agli amici, alle persone o meglio alle famiglie che si erano avvicinati al Logos per le stesse mie ragioni.


Quante domande, inizialmente, avrò rivolto soprattutto a loro, seppure con il dovuto garbo perchè intimorito di urtare la loro suscettibilità. Una sensazione positiva, invece, di accoglienza, di solidarietà, di empatia che respiravo sempre di più mi spinse a partecipare con convinzione agli incontri settimanali che seguirono. Le stesse motivazioni ed altre mi persuasero, infine, ad entrare nel Gruppo Logos quale volontario.

Quante realtà, quanti sguardi, quanti volti sono scolpiti nei miei ricordi. Qualcosa o qualcuno, certamente, mi sfuggirà. Non mi sfugge e mai mi sfuggirà, invece, la ricchezza che l’esperienza di volontario regala a chi lo pratica. “Pensavo di dare ......, al contrario, quello che ho ricevuto è molto di più”! La condivisione e il confronto, intanto, con chi aveva vissuto o viveva la stessa sofferenza mi portò a mettermi meglio in ascolto, cosa non facile per il sottoscritto, quindi a comprendere non solo come affrontare la situazione, ma anche a guardare al futuro con più serenità.


La partecipazione al gruppo, infine, mi ha offerto la possibilità di arricchire il mio concetto di solidarietà, quella ricchezza che oggi mi fa rapportare in modo diverso verso gli altri e soprattutto verso chi vive un disagio, che non può essere racchiusa ad una semplice beneficenza o limitata ad una puerile ed ipocrita frase di commiserazione.La vera solidarietà rappresenta, invece, una grande risorsa per la nostra società in quanto eliminando sempre di più gli steccati fra le persone, avvicina e non allontana, esalta i veri valori umani ed offre, così, la possibilità di sognare e magari costruire grandi progetti per un futuro ed una società sicuramente migliore.

 

Prisco Palumbo 

Gruppo Logos Onlus
Via Michele Pironti,14
84134 Salerno
C.F.: 95024160657
Tel. 089 - 792800 - Fax: 089 - 2750056
email: gruppologos@gmail.com

sodalis logo

Anche Io sul Web 2012
------------------------------------
Powered by Net Uno S.a.s.